Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Progetto Digital Bridge

1 1

banner digital bridge

L’Istituto Comprensivo n° 1 Eligio Porcu Sebastiano Satta di Quartu Sant'Elena”, insieme ad altre 26 scuole dell’isola riunite in consorzio, partecipa, nell’ambito del PNSD Sardegna(link is external), al programma Erasmus+ Azione kA1(link is external), mobilità per l’apprendimento, con il progetto “Digital Bridge” curato dall’USR Sardegna(link is external).

Con nota n° 7304 del 29 maggio 2017, l'USR Sardegna ha comunicato l'approvazione del progetto e l'abbinamento di questo Istituto con la Francia, dove la nostra componente del team digitale, Maestra Patrizia De Filippis,  destinataria della mobilità all'estero, seguirà un corso di formazione della durata di 5 giorni dal titolo "Flipping your Classroorn and adding a new and innovative perspective to your lessons”.

Durante la permanenza all’estero ciascun corsista documenterà i momenti salienti della propria esperienza ricorrendo al microblogging (Twitter) con opportuno hashtag ideato per il Progetto "Cosmopolitismo Digitale" (#ErasmUSRSar), che permetterà di raccogliere virtualmente tutti i tweet dei partecipanti al Progetto in questione sullo stesso argomento"

Successivamente, al rientro, realizzerà dei contenuti che confluiranno nella Repository  all’indirizzo pnsdsar.wixsite.com/ digitalbridge/repository-di-contenuti

Ulteriori notizie sul progetto sono reperibili alla pagina: www.sardegna.istruzione.it/erasmus_plus_digital_bridge.shtml(link is external) e nel sito dedicato.

I docenti del nostro Istituto Comprensivo utilizzano con i loro alunni diverse piattaforma digitali dedicate alla didattica.

Le più utilizzate sono le seguenti:

Consiglio di attivare un account Youtube dove depositare filmati didattici, interviste, videotutorial, ecc.

In questo spazio si possono dare informazioni circa l’account e inserire un insieme (playlist) di risorse realizzate dalla scuola. Ricordarsi che sottotitolare i video non solo è utile, ma è anche bello.
A questo proposito: http://socialinclusivo.wordpress.com/2012/05/25/una-proposta-di-uso-didattico-della-sottotitolazione-di-filmati/

L’inserimento di video youtube è facile ed è facile anche inserirli a norma usando la conversione automatica realizzata da Fabrizio Rota: www.isisromero.gov.it/Members/frota/utilita/xhtml-youtube/

Sottocategorie