Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Con una piccola rappresentazione teatrale, qualche giorno fa si è concluso il percorso didattico "A scuola con la zattera" realizzato con le riflessioni, i sentimenti e le emozioni delle bambine e dei bambini della 3 B scuola primaria di via Palestrina che, accompagnati dalla loro insegnante, Alessandra Sanna, si sono fermati a riflettere sui diritti di tutti i bambini del mondo. Anche di quei bambini che fuggono da guerre e violenze e che hanno viaggiato e sofferto senza nessuno al loro fianco, per arrivare fino anoi. Purtroppo questa è una storia triste ed anche molto antica, che si ripeterà finché continueranno a costruire muri che separano e che creano distinzioni, barriere e confini...Basta!

A scuola preferiamo costruire ponti che uniscono. Non vogliamo abituarci a questo mondo, vogliamo che le cose cambino perchè i diritti dei bambini devono essere garantiti a tutti i bambini, altrimenti diventano privilegi. Se ci crediamo un altro mondo è possibile!
Quanta soddisfazione nel sapere che questo lavoro è stato molto apprezzato dal pubblico presente  e dalla scrittrice, che ci ha ispirato, tanto da meritare un posto nel suo blog:

A scuola con la zattera blog 

 1